Come eliminare il cattivo odore nello scarico della doccia

Vuoi sapere come eliminare i cattivi odori? Vuoi che il tuo bagno sia sempre pulito e fresco?

Il cattivo odore nelle tubature del bagno è uno dei problemi più comuni nei bagni, e quando si verifica, può espandersi in tutta la casa.

Perché c’è un cattivo odore?

Ci sono diversi motivi per cui si verifica un cattivo odore nello scarico, in quanto sono collegati ad un circuito di acque reflue che alla fine confluiscono nella rete fognaria e il sifone è incaricato di evitare gli odori.

Le valvole del piatto doccia sono dotate di un contenitore per il sifone e la sua funzione è quella di evitare i cattivi odori nelle tubature; per questo motivo, se hai mai avuto problemi con i cattivi odori è probabile che sia perché il sifone non si trova sulla valvola.

Se non utilizziamo lo scarico per un periodo di tempo lungo o ci sono piogge intense, ci possono anche essere cattivi odori nelle tubature. In caso di mancato utilizzo della doccia per un po’ di tempo, consigliamo di mettere un secchio di acqua pulita sul piatto doccia prima dell’utilizzo. I cattivi odori possono anche verificarsi a causa di un sigillo mal messo, o se c’è un doppio sifone che provoca un’aspirazione potente e lascia vuoto il contenitore del sifone.

Come abbiamo detto, i cattivi odori dello scarico possono originarsi per diversi motivi, e tra questi ci può anche essere l’accumulo di rifiuti inorganici, come i prodotti per l’igiene del corpo. Per evitare il suo accumulo, consigliamo una manutenzione continua.

Come eliminare i cattivi odori

Esistono diversi rimedi naturali e rispettosi dell’ambiente che si possono applicare.

Se il problema non ha a che fare con il sifone ed è ben installato, consigliamo di preparare una miscela di acqua calda, 5 cucchiai di bicarbonato e un bicchiere di aceto bianco. Una volta preparata, versare nello scarico e lasciare riposare per 30-45 minuti, tempo sufficiente per fare in modo che si verifichi una reazione caustica naturale e che possa fuoriuscire sotto forma di schiuma nello scarico. Al termine del tempo di attesa, versare dell’acqua bollente.

Se il rimedio precedente non risulta sufficiente, mettere a bollire 4 bicchieri di aceto bianco; quando bolle, versare il bicarbonato di sodio e poi l’aceto bollente nello scarico ostruito; questa combinazione scioglierà la sporcizia accumulata nei tubi. Attendere 30 o 45 minuti prima di aprire il rubinetto.

Questi rimedi sono anche una buona alternativa per la manutenzione regolare dei nostri tubi.

Se i cattivi odori persistono consigliamo una revisione dell’installazione, verificando le guarnizioni e che il risucchio non si verifichi a causa di un doppio sifone.

Compártelo en

Scrivi il tuo commentario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Sofie Terkildsen
    Sofie Terkildsen dice:

    Oggi ci sono diversi prodotti chimici che si versano nei tubi di scarico per sturarli in modo tale che smettano di emanare cattivi odori. Il problema e che e stato dimostrato quanto essi siano poco eco-sostenibili e, a volte, anche dannosi per la salute. Per fortuna, ci sono alcuni rimedi ecologici che possiamo preparare con ingredienti molto economici ottenendo risultati simili. Oggi vogliamo condividere con voi un trucco molto semplice che potrete usare per eliminare il cattivo odore dalle tubature. Non perdetevelo!

    Rispondi